LIVELLO A1: COMPETENZE E CAPACITÀ

  

Scala globale:

Riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e altri ed è in grado di porre domande su dati personali e rispondere a domande analoghe (il luogo dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede). È in grado di interagire in modo semplice purché l'interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto a collaborare.

 

Aspetti qualitativi:

Ha un repertorio molto ristretto di parole ed espressioni elementari relative a dati personali e a determinate situazioni concrete.

Ha solo un controllo limitato di poche strutture grammaticali semplici e di modelli di frase che fanno parte di un repertorio memorizzato.

È in grado di:

- cavarsela con enunciati molto brevi, isolati, solitamente composti di formule fisse, con molte pause per cercare le espressioni, per pronunciare le parole meno familiari e per riparare agli errori di comunicazione;

- collegare parole o gruppi di parole con connettivi elementari e sequenziali quali “e” o “allora”;

- indicare il tempo usando espressioni quali la “settimana prossima”, “venerdì scorso”, “a novembre”, “alle tre”.

 

Capacità di interrelazione:

È in grado di:

- interagire in modo semplice, anche se la comunicazione si basa totalmente su ripetizioni, riformulazioni e correzioni;

- porre domande semplici su dati personali e di rispondere a domande analoghe;

- presentare qualcuno e usare espressioni elementari per salutare e congedarsi;

- chiedere come stanno le persone e reagire alle notizie;

- rispondere a domande su se stesso, dove vive, la gente che conosce, le cose che possiede e porre domande analoghe.

 

Comprensione:

Comprende espressioni di uso quotidiano finalizzate alla soddisfazione di bisogni elementari di tipo concreto.

Comprende testi molto brevi e semplici, leggendo un'espressione per volta, cogliendo nomi conosciuti, parole ed espressioni elementari ed eventualmente rileggendo.